TABBERT Origini

Il mito TABBERT l'origini

Quando il carrozziere Alfred Tabbert nel 1953 presentò al pubblico la sua prima roulotte, toccò il cuore di un'intera generazione. Gli anni del miracolo economico avevano portato eleganza, raffinatezza e una nuova consapevolezza che TABBERT sapientemente seppe esprimere nel design delle sue proposte.

Esistevano persone che potevano e volevano permettersi qualcosa. "La Dolce Vita" aveva influenzato un'intera nazione. L'Europa voleva viaggiare e vivere appieno la propria vita. TABBERT seppe creare i prodotti giusti, presentandoli in un mix unico di materiali, con interni ricercati, lavorazioni di alta qualità e pratiche soluzioni di design. Allora, come oggi.

Oggi

Fino ad oggi nulla è cambiato nella filosofia e nel principio guida del fondatore dell'azienda. Al momento sette diversi modelli soddisfano le esigenze dei clienti in tutta EUROPA. Nel Centro Competenze di TABBERT i nostri dipendenti sono al lavoro per sviluppare il "caravan del futuro": qualità al top, innovazione e design.

2008

PAGANINI definisce gli standard a livello produttivo e diventa il precursore nel design di una nuova generazione di caravan.

2002

Viene prodotto il caravan TABBERT numero 250.000, naturalmente sempre nel rispetto degli elevati standard del marchio. Negli anni successivi, molti dei modelli realizzati ricevono prestigiosi riconoscimenti.

1986/87

Dalla TABBERT Caravan GmbH, di cui fanno parte anche FFB e CI Wilk Bad Kreuznach GmbH, nasce la TIAG - TABBERT Industrie AG, rilevata nel 1997 dalla KNAUS AG.

1973

Alla fine degli anni '60 esce dalla linea il caravan numero 25.000. Il 31 ottobre 1973 Alfred Tabbert muore sul lavoro per un infarto.

1971

Nel 1965 la gamma di prodotti ha già raggiunto i 14 modelli: "Kurfüst", "Exzellenz", "Comtesse" e "Gouverneur" partono da Mottgers alla conquista del paese e nel 1971 Alfred Tabbert è tra i primi produttori tedeschi di caravan.

1963

I caravan TABBERT hanno ora il leggendario tetto con ventilazione posteriore e il cosiddetto "muso TABBERT", che li distingue ancora oggi da tutti gli altri.

1962

Alfred Tabbert partecipa con i suoi caravan alla prima edizione del Caravan Salon a Essen. (Foto: Fiera di Essen/dpa)

1959

Alfred Tabbert fonda la TABBERT Wohnwagen GmbH. Per la prima volta vengono prodotti a Mottgers caravan innovativi e di alta qualità.

1955/56

I primi caravan vengono prodotti in serie. All'inizio degli anni '60 viene realizzata la prima verandina.

1953

Il pioniere dei caravan Alfred Tabbert, allora quarantacinquenne, con l'aiuto di 120 dipendenti realizza le prime roulotte. Solo due anni più tardi inizia la produzione in serie del primo caravan "Ideal".

1948

Un terribile incendio distrugge la fabbrica, mandando in fumo le preziose scorte a magazzino. Viene costruito un nuovo stabilimento denominato "Fränkische Fahrzeug- und Möbelwerke", dove nel frattempo 120 dipendenti realizzano mobili e rimorchi monoasse.

1946

Dopo il bombardamento che tre anni prima ha distrutto l'azienda, la TABBERT produce ora con un'ottantina di dipendenti circa 12 carretti e rimorchi a pianale per uso agricolo al giorno.

(Foto: Collezione dell'archivio di Stato di Schweinfurt, foto di guerra 368; descrizione: edifici distrutti intorno a Spitalseeplatz, 1944)

1934

Solo pochi anni dopo aver conseguito il diploma di maestro artigiano, Alfred Tabbert fonda la sua prima azienda a Schweinfurt: la "Karosseriebau Alfred Tabbert".

1923-27

Tutto il mondo è in febbrile movimento. Anche Alfred Tabbert, che diventa carrozziere presso gli stabilimenti automobilistici Siemens a Berlino, dove consegue anche il diploma di maestro artigiano. (Foto: Museo della storia della città di Spandau - n. inv.: -251

1908

Nasce Alfred Tabbert. Proprio in questi anni Henry Ford inizia a produrre la leggendaria Model T, rimasta fino al 1972 la vettura più venduta al mondo.